mercoledì 18 giugno 2008

Il sergente nella neve


Ho ancora nel naso l'odore che faceva il grasso sul fucile mitragliatore arroventato. Ho ancora nelle orecchie e sin dentro il cervello il rumore della neve che crocchiava sotto le scarpe, gli starnuti e i colpi di tosse delle vedette russe, il suono delle erbe secche battute dal vento sulle rive del Don.
(Il sergente nella neve, Mario Rigoni Stern, Asiago, 1 novembre 1921 – Asiago, 16 giugno 2008)

Lo scopriamo solo oggi che Mario Rigoni Stern se ne è andato. Il bel fiume Don che scorre nel silenzio dei campi di grano dai papaveri rossi, attraverso i lunghi fili d'acciaio che tracciano le pallottole, nell'aria calda dell'estate, in quella gelida dell'inverno.
La guerra non passava, uomini semplici e coraggiosi erano i nemici crudeli e senza cuore. Il giorno, uno di più, uno di meno pieno di scoppi di mitraglia attutiti dalla neve, sul fronte del corso medio del fiume Don. A inventarsi un modo per riportare a casa un esercito abbandonato.

Dal 1996 brilla un asteroide nel nostro sistema solare dal nome Rigonistern

8 commenti:

pcsolotto ha detto...

It could challenge the ideas of the people who visit your blog.

online lotto ha detto...

If im in the situation of the owner of this blog. I dont know how to post this kind of topic. he has a nice idea.

gambling game lottery ha detto...

What a great moment of reading blogs.

lottery numbers ha detto...

Thanks. Im Inspired again.

online free lottery ha detto...

Well for me its better to be more realistic.

fake lottery tickets ha detto...

This blog could be more exciting if you can create another topic that everyone can relate on.

super lotto results ha detto...

that's way too cool.

free online lottery ha detto...

It could challenge the ideas of the people who visit your blog.